Ultima modifica: 2 ottobre 2017
News > Studenti tedeschi al Corradini: “Costruire un’Europa a misura di giovani”

Studenti tedeschi al Corradini: “Costruire un’Europa a misura di giovani”

L’Europa vista e costruita dai giovani. Alla base dell’esperienza vissuta dagli studenti del Liceo Corradini, che anche quest’anno hanno vissuto una settimana di ‘scambio culturale’ con i loro colleghi tedeschi di Rottweil e Villingen, cittadine della regione del Baden-Württenberg, non c’è solo l’obiettivo di potenziare la lingua, ma di interfacciarsi con una cultura diversa imparando a costruire ponti tra nazioni.

Com’è tradizione, giovedì 21 settembre il comune di Thiene ha aperto le porte ai corrispondenti tedeschi del Liceo Corradini per il saluto del Sindaco Giovanni Casarotto. Gli studenti sono stati accompagnati dalla dirigente scolastica Marina Maino, e dalle insegnanti referenti dello scambio.

“E’ un’esperienza importante – ha spiegato Marina Maino – Non solo è possibile migliorare ed approfondire le conoscenze linguistiche e culturali dei rispettivi Paesi di provenienza, ma è possibile lanciare un ponte tra nazioni e costruire “dal basso” un’Europa vicino ai propri cittadini e a misura di ragazzi adolescenti”.

In piena sintonia il sindaco Casarotto, che ha confermato l’idea descrivendo lo scambio culturale come un’opportunità per aprirsi non solo all’Europa, ma anche ad una dimensione mondiale. Ha inoltre sottolineato come lo scambio tra scuole possa far conoscere meglio agli studenti gemelli la città di Thiene ed approfondire le tematiche legate all’attualità.