Ultima modifica: 23 dicembre 2017
Circolari > Scrutini 1° quadrimestre.

Scrutini 1° quadrimestre.

Calendario e modalità di svolgimento.

logo_liceo

logo repubblica
Liceo Statale “F. Corradini”
CLASSICO-LINGUISTICO-SCIENTIFICO-SCIENZE APPLICATE
SCIENZE UMANE – SCIENZE UMANE ECONOMICO
Via Milano, 1 – 36016 Thiene (VI) tel. 0445/364301 – fax 0445/369489 C.F.84002890246

e-mail: vipc02000p@istruzione.it PEC: vipc02000p@pec.istruzione.it

Circ. n. 182                                                                                                       Thiene, 20.12.2017

                                                                                                                             AI DOCENTI

                                                                                                              e p.c.,  AL PERSONALE ATA

Oggetto: Scrutini 1° quadrimestre.

I Consigli di classe, presieduti dalla Dirigente o, in caso di impedimento, da un suo delegato, sono convocati secondo il calendario allegato ed esposto all’albo d’istituto, per trattare il seguente ordine del giorno:

  1. Verifica andamento didattico/comportamentale e curricolare degli alunni;

  2. Verifica in itinere dei PDP e PEI per alunni diversamente abili, DSA e BES;

  3. Scrutinio 1° quadrimestre: attribuzione voti di condotta e nelle singole discipline;

  4. Individuazione degli alunni che presentano situazioni di profitto negative e per i quali si prevedono modalità di recupero o sostegno.

OPERAZIONI PRELIMINARI ALLO SCRUTINIO

Si invitano tutti i docenti ad una diligente osservanza delle disposizioni sotto riportate e di inserire le proprie proposte di voto entro e non oltre il 5 Gennaio 2018 per permettere alla Dirigente e al Coordinatore di classe di controllare la completezza della documentazione necessaria allo svolgimento dello scrutinio. Trascorso tale termine, non sarà più possibile fare alcun inserimento o modifica.

Per l’inserimento delle proprie proposte di voto seguire la procedura indicata:

– cliccare alla voce scrutinio on line;

– cliccare su proposte di voto delle mie classi;

– cliccare su “voti proposti” in corrispondenza della classe in cui si vogliono inserire i voti;

– scegliere la classe ed eventualmente la materia, poi inserire i voti nella colonna VP;

– Se il voto è positivo l’inserimento del dato chiude l’operazione e si passa ad altro allievo;

– Se invece il voto è negativo, il docente è pregato di annotare nella colonna NOTE, un breve ma

esaustivo commento sulle difficoltà incontrate dall’allievo nella disciplina, le indicazioni

contenenti le parti del programma non adeguatamente apprese. Nella colonna RECUPERO va

indicata la modalità di accertamento del debito (studio individuale, sportello di consulenza,

recupero in classe, sportello disciplinare) e la scelta del tipo di prova (verifica scritta, orale,

scritta/orale). Tali indicazioni verranno rese note alla famiglia attraverso una comunicazione

visibile nel registro elettronico non appena verranno pubblicati gli esiti degli scrutini. Si

raccomanda ai docenti di inserire un testo breve, anche se esaustivo, privo di tabelle, caratteri

particolari o righe vuote, per non creare problemi nella raccolta da web.

– Se il voto è cinque e mezzo, va comunque inserita la nota; si deciderà in sede di scrutinio se

confermarla (voto negativo) o cancellarla (voto positivo).

– SOLO PER IL COORDINATORE DI CLASSE: inserire il voto di condotta e una breve presentazione

della classe (da inserire nello spazio osservazioni finali, icona in alto a dx del registro- sezione

proposta di voto.

– SALVARE; il mancato salvataggio comporta la perdita dei dati immessi; si consiglia di salvare

periodicamente e di non aspettare il completamento dell’inserimento, per non andare in “time-

out”, evitando così la perdita dei dati già inseriti; è inoltre opportuno copiare le note da un file

personale per facilitarne il recupero in caso di malfunzionamento della rete.

– Tornare al menù principale per scegliere un’altra classe o un’altra materia oppure chiudere.

Si ricorda che è previsto un solo voto per tutte le discipline.

I coordinatori devono predisporre i lavori del Consiglio, reperendo in anticipo le informazioni necessarie al buon esito della seduta in modo da rispettare i tempi assegnati. Spetta ai coordinatori inserire a sistema la proposta del voto di condotta, desunta dalla media delle indicazioni formulate dai vari docenti del Consiglio di classe (con arrotondamento al voto successivo per decimali ≥ a 0,50).

Ogni docente invierà quindi entro il 31 Dicembre 2017 al proprio Coordinatore di classe una proposta di voto di condotta per ogni singolo alunno, in base ai criteri indicati nella griglia di valutazione approvata dal Collegio Docenti e inserita nel PTOF (vd allegato).

SCRUTINIO 1° QUADRIMESTRE

Si ricorda che i voti sono assegnati, su proposta di ciascun insegnante, dal Consiglio di Classe.

  • Gli insegnanti che svolgono attività di insegnamento in compresenza fanno parte, a pieno titolo e con pienezza di voto deliberativo, del consiglio di classe. Le proposte di voto per le valutazioni periodiche finali, relative alle materie il cui insegnamento è svolto in compresenza, sono formulate congiuntamente dai due docenti, ma saranno inserite nel sistema dal docente titolare; questo deve avvenire anche per l’attività alternativa alla Religione Cattolica.

  • La proposta per ciascun voto deve essere fatta sulla base di un giudizio motivato, desunto da un congruo numero di valutazioni, frutto di interrogazioni, test, prove scritte, strutturate e non strutturate, grafiche, multimediali, documentali o pratiche. Per la congruità del numero di valutazioni, si fa riferimento alla delibera del Collegio Docenti di inizio anno (almeno quattro valutazioni per discipline con quattro o più ore; tre valutazioni per discipline fino a tre ore settimanali).

  • L’allievo esonerato dall’attività pratica di Scienze Motorie e Sportive, avendo partecipato alle lezioni, deve essere valutato, anche se l’attività svolta è stata limitata alle sue particolari condizioni soggettive.

  • L’alunno che non si avvale dell’insegnamento della religione cattolica e abbia optato, in alternativa, per Attività didattiche e formative (opz. A) o Attività di studio e/o di ricerche individuali (opz. B), sarà valutato dall’insegnante che ha seguito tali attività e che si esprimerà sull’interesse manifestato e il profitto raggiunto da ciascun alunno (D.P.R.122/09, art 4, c.1).

  • ll “NC” (non classificato) sarà attribuito solo nel caso di assoluta mancanza di voti significativi, riferiti all’attività complessivamente svolta nel quadrimestre.

  • Sul tabellone dei voti il giudizio relativo alla Religione o all’Attività Alternativa – opz A e B – va così riportato:

I” per insufficiente

S” per sufficiente

B” per buono

Ds” per distinto

O” per ottimo

INDICAZIONI PER LA CONDUZIONE DEGLI SCRUTINI

COMPOSIZIONE DEL CONSIGLIO DI CLASSE

Il Consiglio di Classe è un organo perfetto, quindi per esplicitare le sue funzioni deve essere al completo. Non è ammessa l’assenza di un suo componente, se non tramite sostituzione (da farsi preventivamente).

VERBALIZZAZIONE

La verbalizzazione avverrà con il sistema informatico e spetterà al coordinatore e al suo collaboratore il controllo della correttezza delle informazioni e la firma conseguente.

Il verbale va redatto con scrupolo, compilandolo in tutte le sue parti ed eliminando informazioni ridondanti.

Inoltre:

  • Il coordinatore dovrà curare l’eventuale compilazione dei moduli-comunicazione alle famiglie relative a situazioni particolari.

  • Alla fine dello scrutinio avverrà la stampa del tabellone dei voti, debitamente firmato da tutti i partecipanti ed entro il mattino seguente dovrà essere stampato il verbale, che dovrà essere consegnato in segreteria didattica.

  • Tutti i docenti dovranno apporre la propria firma sul registro generale dei voti; le ore di lezione – comprese quelle effettuate in compresenza – saranno riportate nell’apposita colonna. Si ricorda di giungere allo scrutinio avendo già introdotto a sistema il numero delle ore svolte in classe e, in ogni caso, di avere con sé il conteggio corretto delle ore di lezione;

Raccomandando la puntualità e il rispetto delle indicazioni contenute nella presente circolare, ringrazio anticipatamente per la collaborazione e ricordo che, per eventuali informazioni, potete contattare direttamente la sig.ra Grazia dell’Ufficio Didattica.

Cordiali saluti.

                                                                                                  LA DIRIGENTE

                                                                                        prof.ssa Marina Maino

                                                                                            f.to digitalmente

Allegati: Calendario scrutini

Griglia valutazione comportamento

 

Circ. n. 182 – All. Calendario Scrutinio 1Q(1)

Circ.n. 182 -All. 21 Griglia-di-valutazione-del-comportamento