Ultima modifica: 16 dicembre 2017
News > ‘Processo al libro’ trionfa a Roma: secondo premio nazionale e menzione d’onore

‘Processo al libro’ trionfa a Roma: secondo premio nazionale e menzione d’onore

Marco Faccin ha partecipato ad un importante concorso di spettacoli a livello nazionale (ed è stato l’unico vincitore del nord Italia). Il 6 dicembre è stato chiamato a ritirare il premio a Roma

Grande soddisfazione espressa dalla Dirigente Marina Maino per la qualità della proposta culturale, riconosciuta a livello nazionale

Articolo tratto da Alto Vicentino on Line

Erano quasi 4mila i progetti letterari presentati a Roma e i ragazzi del gruppo teatrale ‘Il colore del grano’ di Thiene, con il loro ‘Processo al libro’, hanno sbaragliato la concorrenza conquistando il secondo posto nella sezione ‘Biblioteche’ e una menzione d’onore per “la creatività e l’originalità del progetto”, diventando di fatto uno degli 8 vincitori nazionali al concorso ‘Il maggio dei libri’.

Una soddisfazione per Marco Faccin  della 4^ A indirizzo Classico, che ha scritto e diretto il suo primo spettacolo ‘Processo al libro’, che a sua volta è stato interpretato dai ragazzi del gruppo ‘Il colore del grano’, formato dagli attori Marco Faccin, Simone Dal Ponte, Irene Zanandrea, dall’attrice- cantautrice Eleonora Monteleone, dalla tecnica e grafica Cecilia Perin e dalla pianista Giovanna Berti, tutti  allievi o ex-allievi del liceo Corradini di Thiene, che sono volati a Roma per la cerimonia di premiazione.

Il progetto era nato come esperienza di alternanza scuola-lavoro per la creazione di uno spettacolo pubblicitario per i progetti esterni della biblioteca civica di Thiene, soprattutto per  ‘Un libro per capello’, progetto che porta i libri dalla biblioteca nei saloni di bellezza con l’intento di divulgare la lettura a persone che abitualmente non trovano il tempo o lo stimolo di leggere.

E proprio in uno di questi saloni dove praticava l’esperienza di alternanza, Marco Faccin aveva ricevuto la richiesta di creare una serata mirata a questo intento, svoltasi poi il 23 Aprile 2017 nella biblioteca cittadina.

Un vero e proprio processo viene portato in scena nello spettacolo, dove e parti in causa sono le nuove tecnologie e il libro, accusato di furto ai danni dell’uomo e tentato omicidio al medio ambiente.

Sul palco i giovani attori del ‘Colore del grano’, che alle scene in tribunale alternano la lettura di spezzoni di opere che descrivono ciascuna un sentimento, manifestando così il loro mondo interiore attraverso la letteratura.

E’ stato grazie al grande successo riscontrato a livello locale, che la biblioteca civica di Thiene ha deciso di candidare il progetto al concorso ‘Il Maggio dei Libri’, concorso nazionale patrocinato dal ministero dei Beni e delle Attività Culturali che premia ogni anno i migliori progetti nazionali volti all’incoraggiamento e alla valorizzazione  della lettura.

Lo spettacolo si è aggiudicato il secondo posto nella sezione ‘Biblioteche’ e una menzione d’onore da parte della commissione esaminatrice presieduta dal critico letterario Filippo La Porta.

Lo spettacolo verrà riproposto, nella sua ottava replica, venerdì 19 gennaio alle 20.30 all’auditorium Fonato di Thiene.

A.B.