Ultima modifica: 20 dicembre 2013
Il Liceo > Storia del Liceo

Storia del Liceo

IL LICEO “F. CORRADINI”

Il Liceo “F. Corradini” è nato come sezione staccata del Liceo Classico “A. Pigafetta” di Vicenza nel 1961 ed è poi divenuto autonomo nel 1967. Nel 1977 ha assorbito il Liceo Scientifico, sorto nel 1971 come sezione staccata del Liceo Scientifico di Schio.
La fusione tra l’indirizzo classico e quello scientifico era stata preceduta da iniziative di sperimentazione, a testimonianza sia di spirito innovativo all’interno del corpo docente, sia di sensibilità nei confronti delle esigenze del territorio, caratterizzato da numerose attività commerciali e piccole o medie imprese.
Nel 1979 nasceva un indirizzo linguistico sperimentale, mentre negli anni immediatamente successivi, tenuto conto dell’incidenza sempre maggiore dei linguaggi informatici nell’evoluzione della società contemporanea, veniva attivato un indirizzo sperimentale matematico-scientifico-informatico (1980), che collocava il Corradini all’avanguardia tra i licei italiani.
Nel clima di rinnovamento e di sperimentazione, sono stati apportati cambiamenti anche agli indirizzi tradizionali classico e scientifico: l’introduzione della sperimentazione parziale del piano nazionale dell’informatica (P.N.I.) nell’indirizzo classico, il proseguimento nell’intero quinquennio dello studio della lingua straniera, l’estensione dell’insegnamento della storia dell’arte (1989).
Dal 1993 il Liceo ha aderito al Progetto Ministeriale “Brocca” con gli indirizzi linguistico, scientificotecnologico, scientifico. Il progetto “Brocca” non ha avuto prosecuzione nell’indirizzo scientifico, poiché la quasi contestuale introduzione del P.N.I. (1994) ha rinnovato questo indirizzo rivelandosi una valida risposta alle richieste dell’utenza.
A seguito delle richieste pervenute dalle componenti docenti e genitori, il Collegio dei docenti elaborava e approvava una proposta di potenziamento disciplinare sia nell’indirizzo linguistico, dove è stato previsto l’aumento delle ore di lingua inglese nel biennio, che allo scientifico tradizionale con il potenziamento della lingua inglese e di alcune materie di indirizzo, quali matematica, fisica e scienze, diversamente distribuite nel percorso di studio.
Dal 2006 ha preso avvio nell’indirizzo scientifico tradizionale una sezione con bilinguismo.
In coerenza con le indicazioni della Riforma dei Licei, nell’anno scolastico 2010-11 i vari indirizzi del liceo hanno adottato i quadri orari ministeriali con l’aggiunta di alcune discipline opzionali per una o due ore la settimana.
Con l’inizio del nuovo anno scolastico 2011-12, le sezioni degli indirizzi classico e linguistico, gli uffici amministrativi, la presidenza e la biblioteca si sono trasferiti nella nuova sede di via Milano, 1.

FRANCESCO CORRADINI

Il Liceo di Thiene, divenuto autonomo, nel 1968 è stato intitolato a Francesco Corradini, insigne umanista thienese.
Nato a Thiene il 31 gennaio 1820 e formatosi nel Seminario di Padova, Francesco Corradini fu ordinato sacerdote nel 1844. Laureatosi in filosofia, ottenne l’abilitazione all’insegnamento della filologia greca e latina e a trent’anni divenne prefetto degli studi (preside).
In tutta la sua vita F. Corradini si distinse per il fervore con cui favorì gli studi classici e l’alta competenza con cui curò e arricchì l’edizione del Totius Latinitatis Lexicon, monumentale dizionario della lingua latina compilato dal Forcellini.